Best of Brunello: Degustazione speciale Wein-Plus

Il Brunello è indubbiamente uno dei vini che ha consolidato la fama d’Italia come grande paese da vino rosso nell’ultimo terzo del secolo scorso.

Alte aspettative

Rispettivamente, sono altrettanto alte le aspettative che poniamo a questo vino. Il suo potenziale d’invecchiamento è considerato leggendario. In realtà, molti vini Brunello si avvicinano al punto di maturazione già nel quinto anno dalla vendemmia; le Riserve ne hanno bisogno almeno un anno in più. La maggior parte dei vini raggiunge il miglior grado di maturità tra l’ottavo e il dodicesimo anno e mantiene per un bel po’ di tempo questo livello. Chi conta in linea generale sulla durabilità eterna, potrebbe avere una sorpresa deludente se aspetta troppo a lungo; solo le migliori bottiglie resistono e vanno avanti a maturare per quindici e venti o anche più anni arricchendosi.

Montalcino con i vigneti a Sangioves (Brunello). Foto: Consorzio del Vino Brunello di Montalcino

Alta qualità del Brunello

La zona del Brunello è cresciuta in maniera massiccia negli ultimi decenni. All’inizio degli anni ’60 c’erano solo sessanta ettari, oggi le vigne sono piantate su circa 1.500 ettari, i quali sono condivisi tra più di 200 produttori. Nonostante questo enorme estensione superficiale e le critiche associate, che dubitavano all’idoneità di molti vini a portare questo famoso nome, la qualità media del Brunello è, oggi, tuttavia relativamente alta. Ciò potrebbe anche essere dovuto al fatto che il tempo minimo di stoccaggio in botte è stato ridotto drasticamente negli anni ’90, che ha favorito in particolare i vini meno stabili. Oggi si trovano, però, molto raramente dei vini di Brunello deboli o impoveriti.

Oggi abbiamo un ampio “centrocampo” di ottimi vini, da cui spicca una piccola parte di veri e propri vini di primissima qualità. Sono tutti potenti e corposi e un livello alcolico inferiore al 14% vol è un’eccezione … tutto ciò richiede una certa complessità e profondità per bilanciare la sensazione olfattiva e gustativa. In cima alla nostra lista ci sono quei vini eccezionali, che dispongono anche di finezza oppure addirittura di una vera eleganza.

Cantina in Montalcino per la maturazione del Brunello. Foto: Consorzio del Vino Brunello di Montalcino

Ringraziamenti

Ringraziamo il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino per il sostegno nel raccogliere i campioni e informarci sempre dello status della raccolta. Ringraziamo anche tutti i produttori per la loro gradita partecipazione con i loro vini Brunello 2012.

Stiamo già raccogliendo l’annata 2013 e le riserve 2012 e chi vuole aggiungere anche il Rosso di Montalcino è invitato a consegnare tutti questi vini entro meta marzo massimo all’Area 39 (o entro marzo a Erlangen), informandosi presso promozione@consorziobrunellodimontalcino.it oppure katrin.walter@wein-plus.eu.

Particolare di un grappolo di Sangioves (Brunello). Foto: Consorzio del Vino Brunello di Montalcino

I miglior vini Brunello della degustazione 2017

Marcus Hofschuster e suo team ha provato per questo Best of circa 130 vini Brunello. I miglior vini presentiamo, come sempre anche in un pdf, scaricabile qui (tedesco-inglese). I link a tutti i vini degustati (anche oltre l’elenco che vedi qui) trovi direttamente nella guida dei vini Wein-Plus, cliccando qui (è leggibile in toto, cioè gli esiti e descrizioni dei vini solo se l’azienda ha una membership, con cui tutti i dati vengono resi visibili per tutti, come anche l’originale del Best of qui.)

BEST OF Brunello 2012

  • 94WPSalvioni
  • 93WP“Pomona”, Poggio Salvi
  • 92WP“Il Poggione”, Il Poggione
  • 92WP“altero”, Poggio Antico
  • 92WPLisini
  • 91WPBarbi
  • 91WP“Vallocchio”, Fanti – San Filippo
  • 91WPFanti-San Filippo
  • 91WPMastrojanni
  • 91WPCerbaia
  • 91WP“Montosoli”, Altesino
  • 91WP“Vigna La Casa”, Caparzo
  • 91WP“La Manella”, La Manella
  • 91WPCapanna (8/16)
  • 90WPFuligni
  • 90WPVilla Poggio Salvi
  • 90WPIl Castellare
  • 90WPCanalicchio
  • 90WPCanalicchio di Sopra
  • 90WP“p.56”, Buon Tempo
  • 90WPLa Magia
  • 90WPBeatesca
  • 90WP“Vigna Fonte Lattaia”,Terralsole
  • 90WPPoggio Antico
  • 90WP“Vigna Piaggia”, Abbadia Ardenga
  • 90WPCarpineto
  • 90WP“Pian delle Vigne”, Antinori
  • 90WP“La Togata”, La Togata
  • 90WPOliveto
  • 90WPTalenti
  • 90WPPietroso
  • 90WPLa Fortuna
  • 90WPLa Fiorita
  • 90WPCapanna (9/16)
  • 89WPCol d’Orcia
  • 89WP“Prime Donne”, Donatella Cinelli Colombini
  • 89WPLa Gerla
  • 89WPSesti
  • 89WP“Vigna Poggio Ronconi”, Citille die Sopra
  • 89WPLa Rasina
  • 89WP“Vigna Pian Bossolino”, Terralsole
  • 89WPTerralsole
  • 89WP“Ugolforte”, San Giorgio
  • 89WPFossacolle
  • 89WPCaparzo
  • 89WPBrunelli
  • 89WPFanti – La Palazzetta
  • 89WP“Bellarina”, Palagetto
  • 89WP“Paolus”, Molino di Sant’Antimo
  • 89WPCapanne Ricci
  • 89WPNardi
  • 89WPAbbadia Ardenga
  • 89WPSan Giacomo
  • 89WPVal di Suga
  • 88WPAgraria Musico
  • 88WPCastello Romitorio
  • 88WPLe Macioche
  • 88WPAltesino
  • 88WPMáté – Podere il Falconaio
  • 88WPBacchinetti
  • 88WPSoccorso
  • 88WPLe Chiuse
  • 88WP“manapetra”, La Lecciaia
  • 88WPCanalicchio di Sotto
  • 88WPBuon Tempo
  • 88WPPoggio dell’Aquila
  • 88WPCitille di Sopra
  • 88WPLa Fuga
  • 88WPCordella
  • 88WPVilla Poggio Salvi
  • 88WPAgostina Pieri
  • 88WPVentolaio
  • 88WP“Vigna delle Raunate”, Mocali
  • 88WPQuerce Bettina di Barenghi
  • 88WP“Il Vino dei Poeti”, Bottega
  • 88WPPoggio San OPolo
  • 88WP“Moz Art Wine”, Il Paradiso di Frassina
  • 88WPCastiglion del Bosco
  • 88WPVerbena
  • 88WPSancarlo

La zona di Brunello - Montalcino il versante sud-est. Foto: Consorzio del Vino Brunello di Montalcino

Fotos: Courtesy of Consorzio del Vino Brunello di Montalcino

Quale esperienza hai fatto tu con il Brunello? L’annata 2012? Lascia volentieri il tuo commento sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *