La sorpresa di tarda estate in un pacchetto degustazione italiano

Oltre delle tante degustazioni di vini italiani in questo 2017, anche l’attuale pacchetto degustazione parla italiano. Contiene quattro vini italiani, i quali hanno convinto in modo particolare la redazione per la loro qualità e il prezzo.

La sorpresa di tarda estate 2017 in un pacchetto degustazione tutto italiano

Nella speranza che questa estate tedesca ci regala ancora dei bei giorni, abbiamo selezionato soprattutto vini bianchi per il terzo pacchetto di quest’anno. Rimaniamo sempre in Italia, anche perché sentiamo la necessità di presentare dei vini, che pure gli amatori del vino italiano difficilmente conoscono. Nel frattempo ci sono così tanti Bianchi incredibili e completamente individuali da tutta Italia che siamo spiacenti di poter presentare solamente così pochi in una volta. Ma anche per gli amici del vino rosso abbiamo un Chianti Colli Senesi. Pensiamo che il Chianti conosca ognuno, ma un Colli Senesi in tale qualità ne abbiamo finora trovato raramente.

Ecco i quattro selezionati:

Chianti Colli Senesi DOCG 2015 della Tenuta Le Calcinaie di Simone Santini

La bottiglia di Chianti Colli Senesi DOCG 2015 della Tenuta Le Calcinaie di Simone Santini per il pacchetto degustazione di Wein-Plus

La Tenuta Le Calcinaie si trova a San Gimignano, la patria della Vernaccia, nella località Santa Lucia, 15 km dal Chianti Classico. La prima vigna è stata piantata nel 1987 e il primo vino viene imbottigliato nel 1993. Simone Santini ha iniziato a ventidue anni a fare il viticultore in un ettaro di terra prestato da un parente.  Oggi gestisce 12 ettari e si occupa di tutti i lavori necessari in azienda da solo e fa tutto quello che serve: enotecnico, direttore marketing, trattorista, cantiniere … e produce circa 70.000 bottiglie all’anno. Lavora a regola d’arte dell’agricoltura biologica dal 1995 senza utilizzare prodotti chimici, né in vigna, né in cantina. A 30 km dalla sede ha un vecchio vigneto di Sangiovese e Canaiolo, da cui vengono le uve per i suoi vini rossi: tra cui “Ingredienti: Uva.”, un Toscana IGT senza solfiti aggiunti e il

Chianti Colli Senesi DOCG 2015, il quale è stato scelto come unico rosso per l’attuale pacchetto degustazione. Ecco il link alla recensione di questo Chianti nella guida di Wein-Plus. Nasce da uve Sangiovese con piccole aggiunte di Colorino e Canaiolo. Dopo una macerazione di venti giorni si sviluppa un vino ricco in colore e struttura, che costituisce un esempio straordinario delle potenzialità del vitigno Sangiovese nel territorio di San Gimignano.

Simone far parte del Consorzio produttori di Vernaccia ed è anche membro di Wein-Plus.

La foto del Rialto 2015 Vernaccia di San Gimignano di Cappella Sant'Andrea per il pacchetto degustazione di Wein-PlusRialto 2015 Vernaccia di San Gimignano di Cappella Sant’Andrea

Si trova in Toscana, Siena, San Gimignano, nella Località Casale. L’azienda è stata acquistata nel 1959 dalla famiglia Leoncini. Oggi Flavia, insieme al marito Francesco, continua la tradizione del saper far vino con sapienza e amore attraverso il metodo di coltivazione biologico. La nuova cantina è stata costruita nel 1990. La sala degustazione è un museo della tradizione contadina con vecchi strumenti per la coltivazione dei campi e un’esposizione di etichette d’artista. Cappella Sant’Andrea produce circa 45.000 bottiglie all’anno. Cappella Sant’Andrea è socio presso il Consorzio della Vernaccia, Biodistretto San Gimignano e la Fivi ed è membro di Wein-Plus.

E’ stato scelto il vino Bianco 2015 Vernaccia di San Gimignano DOCG, Rialto Toscana. Ecco il link alla sua recensione nella guida di Wein-Plus. Questo vino nasce dalla macerazione di dieci ore in pressa, dalla fermentazione in acciaio e dalla maturazione in acciaio d’un anno sulle fecce fini.

La foto della bottiglia Tuscanio 2016 Toscana Vermentino IGT di BulichellaTuscanio 2016 Toscana Vermentino IGT di Bulichella

Sempre un’azienda della Toscana, Bulichella si trova nel piccolo borgo medievale di Suvereto in Provincia di Livorno. Nasce nel 1983 dal desiderio di quattro famiglie provenienti dal nord, dal centro e dal sud d’Italia. Uno dei desideri principali era quello di vivere insieme condividendo tante esperienze, iniziando una produzione agricola nel rispetto della natura e dell’ambiente. Nel 1999 la famiglia Miyakawa, Hideyuki e Marisa insieme ai figli, diventano proprietari dell’azienda. Oggi la Bulichella, oltre d’essere azienda biologica di vino e olio, è anche agriturismo.

Il vino per il pacchetto degustazione di Wein-Plus scelto è il Costa Toscana Vermentino IGT, Tuscanio® 2016. Ecco il link al vino scelto nella guida di Wein-Plus. Il Tuscanio Bianco è un Vermentino in purezza. Le uve sono state vendemmiate a mano in cassette da 15 kg nelle prime ore del mattino e subito raffreddate all’arrivo in cantina per mantenere integro tutto il potenziale aromatico. Dopo una selezione delle uve, i grappoli interi sono stati sottoposti a una lenta e soffice pressatura con massima attenzione alla protezione contro l’ossidazione. La fermentazione alcolica si è svolta a temperatura controllata partendo dai 13 °C per arrivare ad un massimo di 21 °C. La maturazione si è prolungata per sei mesi sulle fecce con Bâtonnage scadenzato per tutto il periodo.

 

Il vino Ellégri 2015 Colli Orientali del Friuli DOC di Ronchi di Manzano - la BottigliaEllégri 2015 Colli Orientali del Friuli DOC di Ronchi di Manzano

Con il quarto vino andiamo in Friuli-Venezia Giulia, nei Colli orientali, in Provincia di Udine. L’Azienda è situata nel comune di Manzano e copre una superficie di sessanta ettari di collina, quaranta dei quali destinati alla coltura della vite e dell’ulivo. La proprietà è formata da tre corpi: il Ronc di Scossai e il Ronc di Subule, che circondano la cantina e il Ronc di Rosazzo e poi venti ettari di vigneto situati sulla collina più alta di Rosazzo, vocatissima sottozona dei Colli Orientali del Friuli. Il carattere del terreno dove insistono le Vigne Ronchi di Manzano è marnoso di origine eocenica. Questa marna molto particolare, che in friulano è conosciuta come “ponca”, ricchissima di micro elementi e sali minerali, caratterizza i vitigni e, di conseguenza, i vini prodotti, donando loro la massima tipicità. Roberta Borghese con le sue figlie Lisa e Nicole gestiscono l’azienda che produce mediamente 200.000 bottiglie all’anno.

Del vino selezionato si tratta del Colli Orientali del Friuli DOC Ellégri 2015, di uva Friulano, Sauvignon, Chardonnay e Picolit. Dopo la selezione di uve da vigneto con bassa produzione, le uve Friulano, Chardonnay e Sauvignon vengono tenuti a contatto con le bucce per una notte a 0°C. Lo Chardonnay e il Picolit fermentano in botte di legno da 5 hl e prima dell’imbottigliamento viene fatta una Cuvée di tutti i vini scelti. Ecco il link alla sua recensione nella guida di Wein-Plus.

Video-presentazione del pacchetto degustazione di tarda estate

Ricordiamo che Wein-Plus degusta sempre ed esclusivamente alla cieca nei propri locali. com’è spiegato qui. I vini per il pacchetto degustazione sono già stati recensiti prima per la nostra guida dei vini. La scelta spiegata in un video in un secondo momento aumenta il piacere dell’attesa per i circa 600 partecipanti, che ricevono tale pacco.

Qui potete vedere questa presentazione del contenuto del pacchetto in un video con i nostri tre degustatori: Marcus Hofschuster, il nostro capo degustatore, con Kim Schreiber e Lucie Melzer.

Buona visione!

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.