Meet the Team di Wein-Plus: Kim Schreiber

Iniziamo una nuova serie „Meet the Team“ per introdurvi il team che lavora anche dietro le quinte in e per Wein-Plus. Cominciamo proprio con una degli ultimi “arrivi”, Kim Schreiber, ma poi vi presentiamo man mano anche le „vecchie volpi“. Kim lavora da aprile 2017 presso la guida e mica solo nella retroscena, ma proprio davanti alle telecamere, come avete potuto vedere nella presentazione del pacco degustazione di Wein-Plus. Vai qui a leggere quest’articolo e vedere Kim in azione nel video.

Kim Schreiber, degustatrice presso la guida dei vini online Wein-Plus e resp. cura clienti tedeschi (business)

Kim Schreiber e suo ruolo in Wein-Plus

Kim Schreiber è nata a Norimberga ed è cresciuto nel cuore della Franconia, a Eckental-Eschenau. Come qualificata esperta in gestione alberghiera e Sommelier ha lavorato in diversi alberghi bavaresi d’alto livello e ristoranti gourmet, tra cui il Vue Maximilian, Tantris e il Rilano No. 6 a Monaco di Baviera.

Kim ha raggiunto Wein-Plus ad aprile di quest’anno, insieme con la sua e nostra nuova collega Lucie Melzer (che presentiamo nel prossimo articolo di questa serie) con un duplice ruolo: da degustatrice per la nostra guida dei vini e responsabile per la cura dei clienti business in Germania, per esempio le cantine tedesche (come lo fa anche Katrin Walter per voi, per il mercato Italia con le cantine italiane).

Questi due compiti sono per Kim una combinazione perfetta, perché può portare il suo know-how e l’esperienza nel relazionarsi con le persone e i clienti da Sommelier e Manager di restauranti anche per i nostri membri, e questo pure nelle due lingue principali del nostro portale, tedesco e inglese.

Kim Schreiber del Team di Wein-PlusLe migliori premesse per una critica del vino

Allo stesso tempo sta imparando ogni giorno e perfezionando le proprie capacità gustative e sta approfondendo le conoscenze delle origini, delle varietà e delle annate. Kim ama la diversità e variabilità, e quindi non è una sorpresa, che non sa indicare subito un suo vino preferito. Insieme alla sua curiosità per l’ignoto sono le migliori premesse per una critica del vino con coscienza e le recensioni e valutazioni dei vini senza pregiudizi.

 

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.