BEST OF Chianti Classico 2019 e l‘alta capacità dei produttori

Per l’attuale Best of Chianti Classico 2019 Marcus Hofschuster con il suo team di degustatori della guida Wein-Plus ha provato nel corso degli ultimi mesi circa 250 vini diverse annate e tipologie del Chianti Classico, principalmente dalle annate 2015 fino 2017. La selezione, la quale ci è stato a disposizione, ha offerto un buon quadro su come i produttori oggi affrontano le annate molto differenti tra loro.

Vigneto su collina nella Toscana. Wein-Plus Italia

Riescono ancora… pure nelle annate difficili

Grazie dell‘alta capacità dei produttori sono nati, così, anche  nel difficile anno 2017 parrecchi vini d’annata molto convincenti e persino dall’anno catastrofico sono usciti dei vini Chianti Classico molto piacevoli, succosi, austeri, con una bella freschezza e, fortunatamente, per la maggior parte con un alcool piuttosto moderato.

Finezza, profondità e complessità nell’annata 2015

Tutta un’altra cosa sono i vini dell’elogiata ma anche molto calda stagione 2015, che si presenta in media con valori alcolici quali nel Chianti Classico erano una volta un’eccezione assoluta. Questo, a volte era già troppo per i vini d‘annata, il che sollevava la paura che le Riserve e le Grande Selezioni potessero essere ancora più opulenti. Ma con i buoni esemplari – e ce ne sono molti nel 2015 – si trova più spesso proprio l’opposto del caso: si distinguono dai vini di base per la maggior finezza, profondità e complessità.

Un sorprendete qualità corrente dei vini del 2016 nel Chianti Classico

Infine, il 2016: Quest‘annata è la più completa che abbiamo mai vissuto nel Chianti Classico. I vini hanno una brillantezza e una freschezza che abbiamo così, di regola forse mai visto. Pure i vini degustati per questo Best Of Chianti Classico 2019 dell‘annta 2016 con i gradi alcolici alti, conservano la loro verve e la loro grinta animata.

Il miglior vini della degustazione Best of Chianti Classico 2019

Presentiamo sempre i migliori vini della degustazione di Wein-Plus anche qui. I collegamenti a tutti i risultati, alle note di degustazione dettagliate e ai produttori, ordinati per annate, trovi alla fine di quest’articolo.

Vigneto in Toscana con il brio della mattina e il sole - Foto per l'articolo Best of Chianti Classico 2019 di Wein-Plus Italia

2017 Annata

  • 89WP Castello di Querceto
  • 89WP Riecine
  • 89WP “Berardenga”, Fèlsina
  • 88WP Casa Emma
  • 88WP “Vallenuova”, Tolaini
  • 88WP “Nozzole”, Nozzole
  • 88WP San Vincenti
  • 88WP “Guado Alto”, Vicchiomaggio
  • 87WP San Fabiano Calcinaia
  • 87WP Carpineto
  • 87WP Cigliano di Sopra
  • 87WP Castagnoli
  • 87WP “RS”, Badia a Coltibuono
  • 87WP Fonterutoli
  • 87WP Castellinuzza e Piuca
  • 87WP “Rubiolo”, Gagliole
  • 87WP “Squarcialupi”, La Castellina
  • 87WP Brolio

2016 Annata

  • 91WP “Montaperto”, Carpineta Fontalpino
  • 91WP “Vigna Doghessa”, Nittardi
  • 91WP “Dofana”, Carpineta Fontalpino
  • 89WP Vignavecchia
  • 89WP “Bandini Villa Pamona”, Villa Pomona
  • 89WP Monterinaldi
  • 89WP Querciabella
  • 89WP “Premium Line”, Montecchio
  • 89WP “Castelgreve”, Castelli del Grevepesa
  • 89WP “1427”, Poggio Torselli
  • 89WP Badia a Coltibuono
  • 89WP “Terrazze”, Castagnoli
  • 88WP Istine
  • 88WP “Fontalpino”, Carpineta Fontalpino
  • 88WP Rodano
  • 88WP Caparsa
  • 88WP Brancaia
  • 88WP “Terrarossa”, Melini
  • 88WP La Sala
  • 88WP Le Corti
  • 88WP “Clemente VII”, Castelli del Grevepesa
  • 88WP Casina di Cornia
  • 88WP “La Tradizione”, Poggiopiano
  • 88WP “50° Anniversario”, Castello di Meleto
  • 88WP Poggio al Sole
  • 88WP Montecalvi
  • 88WP Tregole
  • 88WP Spadaio e Piecorto
  • 88WP “Capotondo”, Castelvecchi
  • 88WP Castello D’Albola

2016 Riserva

  • 92WP “Berardenga Rancia”, Fèlsina
  • 91WP “Vignalparco”, Casa Emma
  • 91WP Monterinaldi
  • 91WP “Vigna Poggiarso”, Castello di Meleto
  • 90WP “Cortevecchia”, Le Corti
  • 90WP La Sala
  • 90WP Castello di Querceto
  • 89WP Arceno
  • 89WP “Doccio a Matteo”, Caparsa
  • 89WP “Berardenga”, Fèlsina
  • 89WP Spadaio e Piecorto
  • 89WP “Terrazze”, Castagnoli
  • 89WP “Ser Lapo”, Fonterutoli
  • 89WP “Vigna Casi”, Castello di Meleto
  • 88WP “Caparsino”, Caparsa

2016 Gran Selezione

  • 93WP “Villa Calcinaia”, Calcinaia
  • 93WP “Castello Fonterutoli”, Fonterutoli
  • 92WP “Coltassala”, Castello di Volpaia
  • 91WP “Don Tommaso”, Le Corti
  • 91WP “Il Picchio”, Castello di Querceto
  • 89WP “Strada al Sasso”, Arceno
  • 89WP “Vigna Cavarchione”, Istine

Foto d'una uva rossa sulla vite. Immagine per l'articolo Best of Chianti Classico 2019 di Wein-Plus Italia

2015 Annata nel Best of Chianti Classico 2019

  • 90WP “Cielle”, L’Aja
  • 89WP “le fioraie”, Piemaggio
  • 89WP Savignola Paolina
  • 89WP “Il Palei” Villa a Sesta
  • 88WP Carobbio
  • 88WP Ciona
  • 88WP Fattoria Le Fonti di Vicky Schmitt-Vita
  • 88WP Rietine
  • 88WP Il Molino di Grace

2015 Riserva

  • 92WP Vecchie Terre di Montefili
  • 92WP Brancaia
  • 91WP “Castello di Bibbione”, Castelli di Grevepesa
  • 91WP Nittardi
  • 91WP Rietine
  • 90WP “Vigna Misciano”, Borgi Scopeto
  • 90WP Il Molino di Grace
  • 90WP Castello di Gabbiano
  • 90WP “Levigne”, Istine
  • 90WP Fattoria Le Fonti – Poggibonsi
  • 90WP Vignavecchia
  • 90WP Borgo la Stella
  • 90WP “Castelgreve”, Castelli del Grevepesa
  • 89WP “La Forra”, Nozzole
  • 89WP “Belvedere Campóli”, Conte Guicciardini
  • 89WP “Tenuta la Gabbiola”, San Michele a Torri
  • 89WP San Vincenti
  • 89WP “Corte Rinieri”, Orsumella
  • 89WP Castello di Radda
  • 89WP “Lodolaio”, Castelvecchi
  • 89WP Lilliano
  • 89WP I Sodi
  • 89WP “Borro del Diavolo”, Ormanni
  • 89WP “Gherardino”, Villa Vignamaggio
  • 89WP Cafaggio
  • 88WP Nunzi Conti
  • 88WP “Clemente VII”, Castelli di Grevepesa
  • 88WP “Premium Line”, Montecchio
  • 88WP Castello Banfi
  • 88WP “Vigna Piuca”, Castellinuzza e Piuca
  • 88WP “Squarcialupi”, La Castellina
  • 88WP Badia a Coltibuono
  • 88WP Castello D’Albola
  • 88WP Villa a Sesta
  • 88WP Carpineto
  • 88WP Bibbiano

2015 Gran Selezione

  • 93WP “Vigna Vecchia”, Vecchie Terre di Montefili
  • 92WP Casa Emma
  • 92WP “Panzano”, Castelli di Grevepesa
  • 91WP Casaloste
  • 91WP “Sorleone”, Villa a Sesta
  • 91WP “Casasilia”, Poggio al Sole
  • 90WP Carpineto
  • 90WP “Vigna del Capannino”, Bibbiano
  • 90WP “Santa Caterina”, Castello D’Albola
  • 90WP La Sala
  • 90WP Lilliano
  • 90WP “Cancello Rosso”, Aiola
  • 90WP Borgo Scopeto
  • 90WP “Stielle”, Rocca di Castagnoli
  • 90WP “Vigne di Montornello”, Bibbiano
  • 89WP “Fonte alla Selva”, Castello Banfi
  • 89WP “Premium Line”, Montecchio
  • 89WP Nozzole
  • 89WP “Monna Lisa”, Villa Vignamaggio
  • 89WP “Vigna Montebello Sette”, Tolaini 
  • 89WP “Il Tabernacolo”, Conte Guicciardini
  • 89WP “La Prima”, Vicchiomaggio
  • 88WP “Gaudio”, Carus Vini
  • 88WP “i salci”, Borgo Salcetino
  • 88WP “Castello di Brolio”, Ricasoli
  • 88WP “Vigna di Fontalle”, Machiavelli
  • 88WP “Le Balze”, Il Poggiolino

Vini d’annate più vecchi nel Best of Chianti Classico 2019

  • 89WP 2012 Fonterutoli
  • 88WP 2012 Borgo la Stella
  • 88WP 2013 Borgo la Stella

Vini Riserva più vecchi

  • 91WP 2013 “le fioraie”, Piemaggio
  • 90WP 2012 Tregole
  • 90WP 1997 “Vigneti La Selvanella”, Melini
  • 90WP 2008 “Villa Calcinaia”, Calcinaia
  • 89WP 2004 “Villa Calcinaia”, Calcinaia
  • 89WP 1997 “Vigna di Fontalle”, Macchiavelli
  • 89WP 2014 Carobbio
  • 89WP 2011 Savignola Paolina
  • 89WP 2013 Quercia al Poggio
  • 89WP 2014 “Vigneti La Selvanella”, Melini
  • 89WP 2014 “Basilica San Martino”, Cafaggio
  • 88WP 2014 “Ceppeto”, Mannucci Dorandi
  • 88WP 2014 Fattoria Le Fonti di Vicky Schmitt-Vitali
  • 88WP 2013 “Vigna la Casina”, Casina di Cornia
  • 88WP 2008 “La Riserva”, Il Poggiolino

Vini Gran Selezione più vecchi

  • 92WP 2013 “Madonnino delle Pieve”, Castelvecchi
  • 91WP 2013 “Lamole”, Castelli di Grevepesa
  • 90WP 2013 “Vigna Elisa”, Nunzi Conti
  • 90WP 2014 “Odoardo Beccari”, Vignavecchia
  • 90WP 2013 “Clemente VII”, Castelli di Grevepesa
  • 90WP 2013 “Etichetta Storica Dugentanni”, Ormanni
  • 90WP 2013 “Castello di Bibbione”, Castelli di Grevepesa
  • 89WP 2013 “Bellezza”, Castello di Gabbiano
  • 89WP 2013 “Cellole”, San Fabiano Calcinaia
  • 89WP 2013 “Don Vincenzo”, Casaloste
  • 89WP 2014 Castello di Radda
  • 89WP 2014 Casa Sola
  • 88WP 2013 “Il Margone”, Il Molino di Grace

I link a tutti i vini degustati per questo Best of Chianti Classico 2019

Ringraziamenti

Ringraziamo il Consorzio vino Chianti Classico per il sostegno nel raccogliere i campioni. Ringraziamo, inoltre, tutti i produttori per la loro gradita partecipazione con i loro pregiati vini al Best of Chianti Classico 2019.

A tutti i Best of qui, su wein-plus.it, tradotti in italiano…

Paessaggio in Toscana, un giardino tra i vigneti - Foto per l'articolo di Wein-Plus Italia

Tutte le foto del articolo Best of Chianti Classico 2019 di Pixabay

Alla versione tedesca di questo Best of della Toscana  Nota bene: Questo link va al sito Wein-Plus.eu e per leggere lì serve una membership in Wein-Plus.

One Comment

  1. Pingback: Gran Selezione e Riserva 2015, la pagella di Wein Plus - Vecchie terre di Montefili

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.